Loading...
Attendere prego......


Pesce prezioso



Le proteine

Le proteine sono la componente fondamentale per la costruzione, riparazione e crescita di tutti i tessuti del nostro corpo. Sono formate dalla combinazione di circa una ventina di semplici unità chiamate aminoacidi.
Quali sono:
Le proteine si possono classificare in due gruppi fondamentali:

Semplici: costituite solo da aminoacidi Composte: costituite da aminoacidi in aggiunta a gruppi lipidici (lipoproteine), a zuccheri (glicoproteine) o gruppi metallici

Funzioni:
Le proteine semplici sono i "mattoni" del nostro corpo. Se contengono gli aminoacidi essenziali (quelli che il nostro corpo non può costruire da sé e che perciò devono essere assunti con il cibo) vengono definite "nobili".
Le proteine hanno anche una funzione energetica, sono cioè in grado di fornire calorie sostituendo i lipidi nella loro funzione.
Le proteine composte hanno un ruolo, oltre che nella costruzione dei tessuti, anche nella regolazione e funzionamento delle reazioni chimiche del nostro corpo.

Proteine e salute
Una dieta eccessivamente proteica può condurre ad un accumulo di grassi e alla formazione eccessiva dei prodotti di scarto delle proteine (ammoniaca, urea ecc…). Troppe proteine portano ad affaticare reni e fegato, ad acidificare il sangue e ad innalzare il livello del colesterolo. Una ricca dieta proteica, inoltre, necessita di un elevato apporto di acqua che aiuta a di eliminare le scorie tossiche prodotte dal metabolismo proteico.

Proteine e pesce
Se gli alimenti di origine animale contengono tutto quello di cui il nostro corpo necessita, essi portano con sé anche grassi in eccesso, soprattutto le carni rosse. L'alimento proteico di maggior valore nutrizionale che riunisce sia un elevato contenuto proteico sia una bassa percentuale di grassi è rappresentato dal pesce. Esistono numerosi pesci che hanno un elevatissimo contenuto proteico, con una scarsa o nulla presenza di grassi e colesterolo. A titolo di esempio la tabella riportata qui a destra fornisce un certo numero pesci e loro prodotti derivati con queste caratteristiche.

I minerali

I costituenti minerali negli organismi viventi sono gli elementi chimici che si trovano anche in natura e sono indispensabili per la nostra salute e benessere.

Si dividono a seconda della quantità giornaliera necessaria al nostro organismo in:
Minerali maggiori o macroelementi
Con una quantità giornaliera assunta maggiore di 100 mg (0,1 gr.)
Sodio (simbolo Na)
Potassio (simbolo K)
Calcio (simbolo Ca)
Fosforo (simbolo P)
Magnesio (simbolo Mg)
Zolfo (simbolo S)
Cloro (simbolo Cl)
Minerali traccia o oligoelementi
Con una quantità giornaliera assunta minore di 100 mg (0,1 gr.)
Ferro (simbolo Ca)
Zinco (simbolo Zn)
Manganese (simbolo Mn)
Rame (simbolo Cu)
Iodio (simbolo I)

Costituenti minerali e salute
Abbiamo rappresentato in una tabella la funzione dei principali costituenti minerali nel nostro organismo e in corrispondenza cosa può provocarne la carenza.

Minerale A cosa serve Cosa succede quando manca
Sodio (Na)
Macroelemento
Funzionamento delle cellule nervose
Efficienza del sangue
Equilibrio liquidi corporei
Dolori muscolari
Debolezza
Reumatismi, artriti
Potassio (K)
Macroelemento
Regola gli impulsi nervosi
Contrazione dei muscoli
Interviene nella produzione dell'energia
Stanchezza, irritabilità, confusione
Calo tono muscolare, crampi
Secchezza della pelle
Calcio (Ca)
Macroelemento
Fondamentale per le ossa e denti
Coagulazione del sangue
Funzionamento dei muscoli e nervi
Crampi muscolari, dolori alle giunture, osteoporosi, carie, insonnia, ipertensione, spasmi
Fosforo (P)
Macroelemento
Fondamentale per ossa e denti
Contrazione muscolare
Funzionamento dei reni
Debolezza, stanchezza, inappetenza, irritabilità, mancanza di concentrazione, ritardo crescita
Magnesio (Mg)
Macroelemento
Fondamentale per ossa e denti
Contrazione muscolare
Interviene nella produzione dell'energia
Crampi muscolari, insonnia, confusione mentale, mancanza di concentrazione, aritmia cardiaca
Zolfo (S)
Macroelemento
E' il costituente del collageno, sostanza per pelle, unghie, capelli, muscoli, tendini, ossa e per l'insulina Fragilità delle unghie e capelli.
Debolezza, screpolature, invecchiamento della pelle
Cloro (Cl)
Macroelemento
Per digerire, forma l'acido cloridrico dello stomaco, e funzione epatica Disturbi alla digestione
Carie, perdita di capelli
Ferro (Fe)
Oligoelemento
Costituente di base del sangue
Fondamentale per i muscoli e resistenza a stress e malattie
Spossatezza, disturbi del comportamento e sensibilità alle malattie, cefalea, anemia
Zinco (Zn)
Oligoelemento
Crescita e sviluppo del corpo, aiuta a produrre energia; aiuta le difese immunitarie, e l'apparato riproduttivo Ritardo della crescita, suscettibilità alle malattie, stanchezza, ritardo della guarigione, sterilità
Manganese (Mn)
Oligoelemento
Ormoni sessuali, funzionamento di nervi, cervello e tiroide; serve per il sangue e per la produzione di energia Ritardo dello sviluppo
Allergie, stanchezza e perdita del tono muscolare, diminuzione udito
Rame (Cu)
Oligoelemento
Sangue, ossa, muscoli, tendini e aiuta nella produzione di energiaHa proprietà antiossidanti Debolezza, lentezza nella guarigione delle ferite, perdita di capelli, anemia, aumento del colesterolo
Iodio (I)
Oligoelemento
Ruolo fondamentale per la produzione degli ormoni della tiroide, quindi difesa immunitaria Debolezza, pelle asciutta, palpitazione cardiaca, irrigidimento arterie, cretinismo e gozzo


Carboidrati

Assicurano l'energia necessaria all'organismo durante il corso di una giornata durante le pause di digiuno tra i pasti grazie all'azione del fegato, il principale organo dove vengono temporaneamente conservati, per essere poi rilasciati lentamente nei momenti successivi.

QUALI SONO

COSA SONO

FUNZIONE

Zuccheri o glucidi semplici

Sono chiamati anche zuccheri rapidi per l'elevata velocità di assorbimento da parte dell' organismo.

Divisi in:
monosaccaridi
ad es. il glucosio, il fruttosio presenti nel miele, nella frutta, e suoi derivati.

disaccaridi
ad es. il saccarosio, il lattosio presenti rispettivamente nello zucchero da cucina e nel latte.

Sono gli zuccheri di immediato
utilizzo, da "bruciare" immediatamente dopo la loro assunzione, ad esempio
per un lavoro fisico.
Zuccheri o glucidi complessi
Sono formate da molte unità di zuccheri semplici (monosaccaridi) e per questo vengono anche dettipolisaccaridi. Sono chiamati anche zuccheri lenti in quanto sono assimilati più lentamente rispetto a quelli semplici.
Sono presenti nei vegetali sottoforma di amido (legumi, cereali, patate, riso) e in altre forme (amilosio, cellulose ecc..). Sono gli zuccheri che dopo il pasto
vengono in parte consumati subito
ed in parte accumulati nel fegato per rifornire l'organismo nelle ore successive.

Carboidrati e salute
I carboidrati sono un elemento della nostra dieta molto importante per i seguenti motivi:
- Gli zuccheri complessi, pasta, riso, patate ecc.. sono quelli più adatti al corpo umano.
- Apportano fibre, minerali e vitamine al nostro organismo.
- Le diete ricche di glucidi complessi, a parità di peso, hanno un minor contenuto calorico.
- Sono importanti per la flora intestinale che contribuisce al benessere del nostro sistema digerente.
- I carboidrati complessi saziano in fretta e sono indicati nelle diete perché evitano di eccedere a tavola.

Carboidrati e pesce
I prodotti alimentari a base di carne, compreso il pesce, contengono bassissime percentuali di carboidrati, tuttavia si può sopperire a questi importanti alimenti con un abbinamento pesce e pasta (o riso, patate ecc.), binomio questo che da un punto di vista dietetico risulta essere un piatto completo.


Lipidi


I lipidi o grassi costituiscono una importante riserva per l'organismo umano, infatti essi sono in grado di fornire grandi quantità di energia per un lungo lasso di tempo, per settimane o mesi.

Quali sono

Cosa sono

Funzioni

TRIGLICERIDI:

Il grasso che noi assumiamo con gli alimenti si trasforma in trigliceridi che costituiscono il 95% del nostro grasso.

Sono formati da acidi grassi, i quali si possono dividere in due categorie:

ACIDI GRASSI SATURI
Poco digeribili perciò poco salutari.

ACIDI GRASSI INSATURI
Divisi in Monoinsaturi e Polinsaturi, entrambi digeribili e necessari al nostro organismo.

Formano le nostre riserve di grasso nei tessuti adiposi (nella pancia, nei glutei ecc..). In eccesso provocano problemi al nostro organismo, specialmente all'apparato cardiovascolare.

Sono quelli "benefici" ed assolvono le seguenti funzioni:
- aiutano a ridurre i trigliceridi "cattivi".
- fluidificano il sangue.
- servono per costruire i grassi del cervello. 
- sono presenti nel latte materno.
- servono per la costruzione delle membrane cellulari, regolano la produzione ed eliminazione del colesterolo.
- garantiscono il funzionamento delle cellule attraverso la fabbricazione di particolari sostanze (prostaglandine).

FOSFOLIPIDI

Il 5% del grasso corporeo è costituito dai fosfolipidi.

Sono formati da un acido grasso insieme ad una parte che contiene fosforo

La maggior parte dei fosfolipidi forma la membrana delle cellule del corpo, mentre un'altra (gli sfingolipidi) forma la membrana delle cellule del cervello, i neuroni.

COLESTEROLO

È una molecola più o meno cerosa ed è parte integrante delle membrane cellulari.

È una molecola più o meno cerosa; si parla di colesterolo: 

- "cattivo" o LDL

In elevata quantità crea ingorghi nel torrente sanguigno provocando l'insorgere di placche arteriose o venose responsabili di patologie al sistema cardiocircolatorio.

- "buono" o HDL Funziona da spazzino nei confronti di quello "cattivo", cioè lo assorbe e lo ricicla nel fegato.

Lipidi e salute
Assumere grassi saturi con l'alimentazione significa assumere anche colesterolo, sia perché esso è già presente in parte nei cibi ricchi di grasso, sia perché il colesterolo viene fabbricato nel nostro organismo (attraverso il fegato) proprio a partire dagli acidi grassi saturi.

Il colesterolo quando supera certi livelli nel sangue interferisce con le cellule "spazzine" le quali dopo averlo assorbito perdono le loro funzioni di difesa e di pulizia. Queste allora vanno progressivamente ad accumularsi lungo vene ed arterie, formando delle placche rigide (dette ateromi) che con il tempo ostacolano sempre di più, fino ad occludere, il circolo sanguigno, con il rischio di incorrere in ictus, cardiopatie coronariche e altre gravi malattie.

E' quindi necessario avere una dieta il più possibile povera di grassi saturi.
Gli acidi grassi insaturi invece sono quelli di cui il nostro organismo ha bisogno e vengono chiamati "essenziali" proprio perché non ne possiamo fare a meno e devono necessariamente essere introdotti con il cibo perché il nostro organismo non può produrli da sé.
Lipidi e pesce
Il pesce è un alimento ricchissimo di acidi grassi insaturi con un contenuto in colesterolo e acidi grassi saturi estremamente basso. Inoltre è fornito proprio di quei tipi di grassi insaturi di cui l'organismo umano necessita, in particolare quelli appartenenti alla famiglia degli omega 3 e omega 6 che sono gli acidi grassi "capofila" di tutti gli altri.

Introducendo con un'alimentazione a base di pesce questi fondamentali grassi possiamo assicurarci il fabbisogno lipidico che il nostro organismo richiede.

Dal punto di vista dei lipidi il pesce riunisce in sé molte caratteristiche alimentari positive: scarso, quasi nullo, contenuto di grassi "cattivi": acidi grassi saturi e colesterolo ricchezza di grassi "buoni": acidi grassi insaturi e fosfolipidi rappresenta un cibo ideale dal punto di vista dietetico e, più in generale, per una alimentazione corretta e salutare. A titolo di esempio la seguente tabella fornisce alcuni pesci e loro prodotti derivati con le caratteristiche sopra menzionate.

Pesce e prodotti derivati ad elevato contenuto in
grassi insaturi
Pesce e prodotti derivati ad elevato contenuto in
fosfolipidi
Pesce e prodotti derivati a scarso o nullo contenuto in
colesterolo
  • Anguilla
  • Aringa
  • Granchi
  • Occhiata
  • Orata
  • Pesce Spada
  • Spinarolo
  • Salmone
  • Salmone affumicato
  • Sardina
  • Sgombro
  • Scampi
  • Tonno
  • Acciuga
  • Anguilla
  • Aringa
  • Merluzzo
  • Nasello
  • Sardina
  • Seppia
  • Sgombro
  • Tonno
  • Trota
  • Acciuga
  • Granchi
  • Pesce Persico
  • Pesce Spada
  • Platessa
  • Pollak
  • Rana pescatrice
  • Sardina
  • Scorfano
  • Spinarolo
  • Salmone affumicato
  • Tonno
  • Trota